-1
archive,tag,tag-valutazione,tag-125,cookies-not-set,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-5.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

La scuola è popolo?

di Renata PULEO, da "La Città futura", 17 febbraio 2018 La diffusione dell’Appello per la Scuola Pubblica, redatto da un gruppetto di otto sodali, compagni di letture, riflessioni e lotte, ha raccolto oltre 11.000 firme di adesione ai suoi sette punti.  Una “chiamata” che ha suscitato, molto

Scheda di valutazione

di Enzo SCANDURRA – Docente: Sa, rettore, i miei colleghi protestano perché impiegano il 90% del loro tempo a riempire schede di valutazione, autovalutazione, ecc. Rettore: capisco, capisco! Ma, in tutta confidenza, vorrei farle una domanda: “Con quel restante 10% del tempo… umh.. cosa ci dovete fare?” Docente:

Genova. Università: perché mi sono arreso

di Vittorio COLETTI – da "la Repubblica Genova", 25 giugno 2017 LA PAUSA della domenica elettorale mi dà modo di rispondere ai lettori di questa rubrica che mi hanno gentilmente scritto dopo aver letto sul Secolo XIX la notizia delle mie dimissioni anticipate dall’università, messe in

Dieci tesi contro l’ANVUR

di Piero BEVILACQUA – I. È preliminare rammentare una banalità storica, obliata in tempi nei quali si celebra il cosiddetto “merito” come una scoperta recente, la ricetta per rendere più equa ed efficiente la nostra società. Dovrebbe esser noto che tutti gli ambiti della vita sociale,

Per chi suona la campana?

di Alessandro ARIENZO, Tiziana DRAGO, Ugo M. OLIVIERI – da «Il Manifesto», 14 febbraio 2014 Ogni mattina nelle scuole della Repubblica suona la campana d'ingresso per migliaia di studenti di ogni età e classe sociale. Da tempo, nel nostro Paese, la campana a morto suona per la cultura umanistica. Cosa

Il sacro fuoco della valutazione

di Tiziana DRAGO – da «il manifesto», 21 luglio 2012 Come c’era da aspettarsi, la furia valutativa e ‘meritocratica’ del ministro Profumo e dell’ANVUR (l’Agenzia Nazionale di Valutazione) ha incontrato l’entusiasmo ‘riformista’ degli ineffabili liberisti di casa nostra: è partita da diverse settimane la martellante campagna di stampa

Sul concetto di valutazione in ambito scolastico

di Armando VITALE – Il punto sulla scuola Velio Abati lo fa con con una fotografica messa a punto della patologia invasiva che la sta snaturando. Scopi e missione scompaiono, per lasciare libero campo a una dissennata orgia aziendalistica che consuma tempi, energie, intelligenze. Gli insegnanti più colti

Riflessioni sulla valutazione e sull’università in Italia

di Piero BEVILACQUA – Il testo di Walter Tocci sulla valutazione costituisce un utilissimo contributo di analisi su uno degli aspetti più importanti della vita universitaria di oggi. L'autore, un esponente non allineato del PD, è uno dei pochi parlamentari che possiede competenze non superficiali sui problemi

La valutazione mite dell’università

di Walter TOCCI – Come alle origini del feudalesimo la vita collettiva si ritirò dalle reti territoriali romane per incastellarsi nelle alture, così il sistema universitario tende a concentrarsi in alcune istituzioni e ad abbandonare il resto. Un gruppo di atenei ricevono più soldi, più cattedre e