-1
archive,tag,tag-tonino-perna,tag-317,cookies-not-set,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-5.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Sicilia: laboratorio politico?

 di Tonino PERNA – Vittoria scontata del centrodestra, ma il vero vincitore è l’astensionismo Molte volte nella storia dell’Italia Repubblicana le elezioni regionali siciliane hanno anticipato mutamenti che poi si sono registrati a livello nazionale. Dal Milazzismo, che anticipò in qualche modo nel lontano 1958 il compromesso storico,

Mezzogiorno: l’impatto della Lunga Recessione

di Tonino PERNA e Fabio MOSTACCIO [1] Premessa La scomparsa del Mezzogiorno dall’agenda politica Durante la “Lunga Recessione” (2008-2014), malgrado la gravità dell’impatto della crisi sul territorio meridionale, l’attenzione verso quest’area è stata pressoché nulla. Il fatto che molte regioni meridionali abbiano fatto registrare un tasso di disoccupazione che

Sul pessimismo

Carteggio tra Piero BEVILACQUA, Tonino PERNA, Enzo SCANDURRA, Ignazio MASULLI 24 aprile 2017 Care e cari, ringrazio per gli apprezzamenti al mio articolo Ignazio, Giorgio, Enzo, Gigi, Franco, Tonino [cfr. infra], ad alcuni dei quali debbo poi specifiche risposte per i contributi che mi hanno inviato. Uso la

Incendi: la terapia c’è ma non la si vuole adottare

di Tonino PERNA – L’impeccabile editoriale del direttore Rocco Valenti di domenica scorsa [27 agosto 2017]  mi ha indotto ad intervenire su questa devastazione prodotta dagli incendi, sulla incredibile distruzione di tante aree, boscate e non , in tutta la Calabria. Soprattutto, mi ha colpito e fatto

Incendi. Il nostro dibattito

Contrastare gli incendi, superare l’emergenza, gestire i boschi di Giuseppe BARBERA e Donato LA MELA VECA, da "la Repubblica Palermo", 23 agosto 2017 Anche questo è stato un anno terribile per le foreste siciliane. Sono già andati in fiamme più di 20.000 ettari, buona parte nelle aree protette e

Il virus che contagia la sinistra

Tonino PERNA, "il manifesto", 29 luglio 2017 Adesso sono tutti d’accordo, compreso il segretario del Pd che ha sposato in pieno questo slogan che coniò per primo Salvini. Per la verità, la prima volta che ho sentito dire con convinzione «aiutiamoli a casa loro» è stato

Povera Italia sprofondata nell’emergenza

di Tonino PERNA, da "il manifesto", 15 luglio 2017 Vorrei scrivere un articolo sugli incendi a gennaio, in mezzo alla neve, quando è il momento per pensarci seriamente ed attrezzarsi. Come fa l’industria della moda, che presenta i nuovi abiti una stagione prima, come succede in

Un’Europa di città. Roma, 23 marzo

Forum Italo-Tunisino|Sem|Recosol|Cime|Officina dei Saperi presentano LE CITTÀ E I COMUNI PER UNA EUROPA UNITA, INCLUSIVA, SOLIDALE, DEMOCRATICA Discussione a partire dai libri: Viaggio in Italia, a cura di Ilaria Agostini e Piero Bevilacqua (manifestolibri, 2016) La città e l’accoglienza, di Ilaria Agostini, Giovanni Attili, Lidia Decandia, Enzo Scandurra (manifestolibri, 2017) Le Città ingovernabili: il

Cronache dal saccheggio urbanistico nel paese delle «cento città»

di Alberto ZIPARO, "il manifesto", 16 febbraio 2017 Le città italiane oggi mostrano chiari i lasciti delle incerte e contraddittorie politiche economiche ed urbanistiche del recente passato: dai tentativi di sviluppo metropolitano alla finanziarizzazione dei valori urbani. Nell’ambito di dinamiche comuni che vanno delle lacerazioni di

Il Belpaese del giorno dopo

di Tonino PERNA – da «il manifesto», 22 gennaio 2017 Il Galileo di Bertolt Brecht rispondeva al suo allievo: «Sfortunata la terra che ha bisogno di eroi». Che si può anche tradurre come «beato quel paese che non ha bisogno di eroi». E l’Italia certamente non è questo

Bricolage culturale senza egemonia

di Tonino PERNA – Intellettuali antiliberisti. Quando l’impegno era una religione laica e essere di sinistra una cosa naturale. Per ricomporre una comunità di pensiero contro la mercificazione c’è bisogno di un’Altraeconomia da «il manifesto» del 4 febbraio 2016 La proposta di Piero Bevilacqua («il manifesto», 28 gennaio) pone non