-1
archive,tag,tag-tiziana-drago,tag-153,cookies-not-set,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-5.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Aprire le porte | Introduzione al libro

di Piero BEVILACQUA – Pubblichiamo in pdf l'introduzione al libro Aprire le porte. Per una scuola democratica e cooperativa, a cura di Piero Bevilacqua (Castelvecchi, 2018). Il libro raccoglie i contributi del convegno che Officina dei Saperi, Associazione nazionale per la scuola della Repubblica, Appello per la

Aprire le porte. Per una scuola democratica e cooperativa

Segnaliamo l'uscita di Aprire le porte. Per una scuola democratica e cooperativa, a cura di Piero Bevilacqua (Castelvecchi, 2018). Il libro raccoglie i contributi del convegno che Officina dei Saperi, Associazione nazionale per la scuola della Repubblica, Appello per la scuola pubblica e Comune-info hanno organizzato nel

Aprire le porte. I nostri video

Ciao Enzo, ciao Piero. Ho messo in rete i video del convegno sulla scuola. Per farlo, ho aperto un canale su youtube che ho chiamato "Officina dei saperi". Mi scuso fin d'ora per la qualità dei video. Purtroppo la luce era quella che era e mettere un

Scuola. La scrittura della Carta di Roma. Il nostro dibattito

31 gennaio 2018 Care e cari ho buttato giù un pò di punti programmatici della Carta di Roma. Spero di avere indicato una modalità di scrittura. Il resto dei punti dovrebbe secondo me riguardare il ruolo degli insegnanti, anche una sacrosanta rivendicazione di un reddito più dignitoso,

Su scuola e università. “È utile De Mauro quanto Illich”

Carteggio di Tiziana DRAGO, Luigi VAVALA', Velio ABATI, Piero BEVILACQUA – 13 ottobre 2017 Cari e care […] penso si debba rivolgere un’attenzione particolare al mondo della formazione e della conoscenza, alle scuole e alle università che stanno subendo la trasformazione forzata in centri di produzione di un sapere che segue

Furori modernizzatori e resistenze del classico

di Tiziana DRAGO – È da un po’ che Luigi Berlinguer, quello che ha introdotto nell’università la ferita mortale del 3+2 (la pratica contabile dei crediti negli atenei-azienda), ha ricominciato a frequentare come maître à penser l’accademia. Non pago di aver messo mano in modo fallimentare

Come difendere il liceo classico dai suoi nemici

di Tiziana DRAGO – da «Il Manifesto», 2 ottobre 2016 «Tutte le volte che negli studi di antichità si fanno sentire esigenze di rinnovamento, tanto più è necessario, se non si vuole costruire sulla sabbia, mantenere l’esercizio del “mestiere”». D’altra parte, «senza il possesso della deprecata “tecnica” l’interesse

Per chi suona la campana?

di Alessandro ARIENZO, Tiziana DRAGO, Ugo M. OLIVIERI – da «Il Manifesto», 14 febbraio 2014 Ogni mattina nelle scuole della Repubblica suona la campana d'ingresso per migliaia di studenti di ogni età e classe sociale. Da tempo, nel nostro Paese, la campana a morto suona per la cultura umanistica. Cosa

Il sacro fuoco della valutazione

di Tiziana DRAGO – da «il manifesto», 21 luglio 2012 Come c’era da aspettarsi, la furia valutativa e ‘meritocratica’ del ministro Profumo e dell’ANVUR (l’Agenzia Nazionale di Valutazione) ha incontrato l’entusiasmo ‘riformista’ degli ineffabili liberisti di casa nostra: è partita da diverse settimane la martellante campagna di stampa

Berlinguer e gli altri. Storia di una riforma

di Tiziana DRAGO – da «il manifesto», 20 settembre 2016 Nel miscuglio indigesto di pretesti che ammorbano il dibattito sul referendum costituzionale è caduta la dichiarazione di Luigi Berlinguer («la Repubblica», 18 agosto), che ha esplicitato la propria opzione per il sì. Bene. L’avevamo sospettato. Tra le ragioni