-1
archive,tag,tag-bologna,tag-337,cookies-not-set,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-5.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

De Lucia | Il diritto alla città storica

Pubblichiamo lo scritto introduttivo di Vezio DE LUCIA a Il diritto alla città storica (Roma, 2019, pp. 5-9) Nella seconda metà del secolo scorso l’Italia ha fondato la cultura della conservazione e del recupero dei centri storici. Fu Antonio Cederna a capire per primo che la

Il diritto alla città storica. Il libro

Segnaliamo l'uscita del volume collettaneo Il diritto alla città storica (Associazione Ranuccio Bianchi Bandinelli, Roma, 2019), curato da Maria Pia Guermandi e Umberto D'Angelo. Il volume raccoglie gli atti del convegno "Il diritto alla città storica", organizzato dall'Associazione Ranuccio Bianchi Bandinelli e tenutosi il 12 novembre 2018

Il cerchio di gesso. Recensione

di Piero BEVILACQUA – Il cerchio di gesso – che sembra riprendere il titolo di un dramma teatrale di Bertoldt Brecht – è in realtà il segno che la polizia scientifica traccia intorno ai fori lasciati dai proiettili in seguito ad una sparatoria. E questo titolo, molto

Il cerchio di gesso. Antologia (1977-1979)

Forse i frequentatori dell'Officina ricordano l'articolo che Vittorio BOARINI scrisse nel febbraio scorso a proposito dei fatti del 1977 a Bologna. Nell'articolo si parlava anche della rivista "Il cerchio di gesso". Segnaliamo in proposito che è prevista per l'8 marzo prossimo l'uscita di un'antologia di saggi apparsi

Il patrimonio cinematografico è un feticcio?

Pubblichiamo una lettera di Vittorio BOARINI ricevuta sulla mailing list dell'Officina dei Saperi. 17 febbraio 2018 Cari amici, di fronte a tutto ciò che ogni giorno accade nel mondo non è forse il caso di scandalizzarsi per l'uscita infelice di una consigliera comunale, ma trattandosi della vice-presidente della

La realtà delle lotte operaie. “Sciopero” di Ejzenstejn

di VIttorio BOARINI – In occasione del centenario della rivoluzione d'ottobre si tengono a Bologna due eventi. La grande mostra al MAMBo Revolutija – che si inaugura il 10 dicembre prossimo – e la personale di Ejzenstejn al cinema della Cineteca. La mostra comprende significative opere dell'avanguardia

Bologna. In difesa della città storica

Bologna, 9 novembre-7 dicembre 2017 | Ciclo di incontri In difesa della città storica a cura di Raffaele Milani Laboratorio di ricerca sulle città – Dipartimento di Scienze dell'Educazione – Alma Mater Studiorum-Università di Bologna – Scuola di Scienze della Formazione Ciò che è antico fa agire la bellezza in

1977: indiani metropolitani e creatività eversiva

Concetto Pozzati, INDIANI E INDIANI, collage, 76x56 cm In quest'opera, realizzata subito dopo i fatti del 77, Concetto Pozzati, continuando stilisticamente la sua originale interpretazione della Pop Art, coglie con intelligenza artistica uno dei momenti chiave di quella rivolta. Gli indiani metropolitani e la nuova creatività,

Il settantasette oggi

di Vittorio BOARINI – L’impegno dei media a ricordare la rivolta degli studenti, avvenuta nel 1977, che ebbe la sua acme a Bologna con l’uccisione di Francesco Lorusso, non ha contribuito, salvo rare e lodevoli eccezioni, a favorire la riflessione sul significato profondo di quegli eventi

Le punture di spillo: Bologna 40 anni dopo

di Maria Pia GUERMANDI, da "eddyburg" Ormai da una decina di giorni la zona universitaria a Bologna è attraversata da assemblee e cortei. Le proteste di questi giorni riaccendono il fuoco di una rivolta che, con andamento carsico, perdura ormai da mesi. La miccia, in questo

Bologna. Quarant’anni da “Il libro Paradiso”

Lettera di Vittorio BOARINI – 12 febbraio 2017 Cari amici, leggendo la stampa e seguendo la TV, uniche fonti informative anche per me che abito a Bologna, ho fatto alcune riflessioni, che voglio condividere con voi, partendo dalla reazione degli studenti ai provvedimenti delle autorità accademiche tesi a regolare

Bologna. L’università è sacra?

10 febbraio 2017 Cari colleghi, mi chiedo se non sia il caso di esprimere un pensiero sui fatti di Bologna. Da quello che apprendo, la polizia è intervenuta nei locali universitari, quando neanche la polizia della repubblica di Salò osò entrare nell’Università di Bologna per cercare i partigiani,

Le città nel trentennio neoliberista. Un racconto multidisciplinare

da: Ilaria AGOSTINI, Piero BEVILACQUA (a cura di), Viaggio in Italia. Le città nel trentennio neoliberista, manifestolibri, 2016 Introduzione Gli scritti che qui si presentano narrano i mutamenti subiti dalle città italiane nel corso del trentennio neoliberista. Durante gli ultimi tre decenni alcune città hanno risentito vivamente