-1
archive,tag,tag-agricoltura,tag-198,cookies-not-set,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-5.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Lo sfascismo

di Giancarlo CONSONNI Note a margine del saggio Qualche considerazione sulla storia in corso di Stefano Levi Della Torre, apparso tra ottobre e novembre 2018 sui fascicoli nn. 252 e 253 della rivista "Una città". «Delineare il futuro è un atto politico. […] mancano da sinistra proposte credibili

Dacci oggi il nostro pane

di Giorgio NEBBIA, "il manifesto", 18 ottobre 2018 Chi sarà mai stato, e dove sarà vissuto, quella donna o quell’uomo che ha scoperto che un impasto di farina di grano, lasciato a sé qualche ora, rigonfiava e emanava un profumo caratteristico, e che poteva essere cotto

Dalle lotte contadine alla lotta di mafia

di Piero BEVILACQUA, "il manifesto", 11 settembre 2018 Chi si ricorda oggi di Francesca Serio? Eppure il suo nome è circolato, di tanto in tanto, per quasi quarant’anni, nelle cronache italiane. Era la mamma di Salvatore Carnevale, il sindacalista ucciso dalla mafia il 16 maggio del

Italia contadina. Di Pazzagli e Bonini

Segnaliamo l'uscita di Italia contadina. Dall'esodo rurale al ritorno alla campagna, di Rossano Pazzagli e Gabriella Bonini (Aracne, 2018). Qui sotto trovate la presentazione della quarta di copertina. Cliccando qui potete leggere l'indice e l'introduzione. La presentazione del libro, alla presenza degli autori, si tiene

Cibo, diritti e salute | con Vandana Shiva

Il 16 maggio 2018, alle ore 18,00, nell’atrio centrale del Palazzo Budini Gattai, in Piazza Santissima Annunziata 1 a Firenze, Vandana Shiva, presidente di Navdanya International, insieme a un gruppo di relatori che comprende, fra gli altri, Hilal Elver, Relatore Speciale delle Nazioni Unite sul diritto all'alimentazione, Richard Falk,

Ecologia del tempo. Un nuovo sentiero di ricerca

di Piero BEVILACQUA – Pubblichiamo la trascrizione della lezione inaugurale del terzo congresso internazionale della European Society of Environmental History, tenutosi a Firenze nel febbraio 2005. Si tratta di un campo di studi che l'autore  non  ha più frequentato, sia per la sordità totale al tema da

Ecologia del tempo

Piero BEVILACQUA Un bene comune invisibile, forse il forse il più prezioso e universale, sfugge alla nostra percezione proprio nella fase storica in cui è oggetto del più sistematico saccheggio. È il tempo, il tempo della nostra vita, ma anche il tempo della natura e delle

Dopo gli OGM ci nutriranno i big data

di Vandana SHIVA, da "Il gambero verde" suppl. a "il manifesto", 23 novembre 2017 In materia di cibo e agricoltura, il futuro può prendere due strade opposte. Una porta a un pianeta morto: spargimento di veleni e diffusione di monocolture chimiche; indebitamento per l’acquisto di sementi e

I migranti e i boschi d’Italia

di Piero BEVILACQUA – Sono tornato di recente in Sila, la Sila Piccola, nel Catanzarese, percorrendo in auto e a piedi i piccoli villaggi che si snodano lungo la statale, Racise, Villaggio Mancuso, Spineto, ecc. e ho fatto una passeggiata lungo il sentiero attrezzato di uno dei tanti

La concimazione delle piante da frutto in agricoltura biologica

di Francesco SANTOPOLO Premessa Tra i tanti meriti che vanno ascritti all’introduzione dei metodi di agricoltura biologica, la riscoperta della sostanza organica è probabilmente quello più carico di significato, se consideriamo il processo di organicazione del terreno agrario come un insieme di fattori integrati che contribuiscono a mantenere e

Felicità d’Italia, di Piero Bevilacqua

Che cosa sono le felicità d’Italia? La musica, il cibo, la biodiversità agricola, il paesaggio, la tradizione artistica e culturale. Ovvero tutto ciò che rende il nostro paese e i suoi costumi speciali agli occhi degli stranieri che vengono a visitarlo o di quelli che ne apprezzano e adottano lo stile di vita. Ma

Frumento: antiche varietà e genocidio genetico

di FRANCESCO SANTOPOLO – Il recupero dei grani antichi, come di altri semi che hanno aiutato l’uomo a “costruire” la civiltà, passa da un ragionamento complesso sui valori della cultura liberista della crescita a tutti i costi. Da una parte, consumi e sprechi alimentari nella fascia opulenta

Il terremoto e la politica

di Piero BEVILACQUA – Il 5 febbraio del 1783 una violentissima scossa di terremoto sconvolse la Calabria meridionale. L’epicentro fu individuato nel territorio di Seminara, nella Piana di Gioia Tauro, ma l’onda d’urto investì con diversa intensità l’intera regione e la Sicilia, seguita da altre potenti scosse