Il Mezzogiorno e l’unità del paese
Saperi. In assenza di un grande collettore politico prevalgono le specializzazioni, manca il dialogo tra i saperi e la frammentazione blocca le potenzialità del pensiero critico. Una parziale cartografia degli studiosi italiani di varie discipline
Cultura, Saperi, Università, Dialogo
3851
post-template-default,single,single-post,postid-3851,single-format-standard,cookies-not-set,stockholm-core-1.0.4,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-5.1,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Il Mezzogiorno e l’unità del paese

Università di Roma “La Sapienza”

Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Facoltà di Lettere, Biblioteca – Sala Emiciclo, II piano, piazzale Aldo Moro, 5


Venerdì 8 febbraio 2019, ore 16

Seminario di studio e discussione

Interventi di
Emanuele Bernardi (Sapienza Università di Roma)
Piero Bevilacqua (già Sapienza Università di Roma)
Leandra D’Antone (già Sapienza Università di Roma)
Adriano Giannola (Presidente SVIMEZ)
Umberto Gentiloni (Sapienza Università di Roma)
Guido Pescosolido (già Sapienza Università di Roma)
Gianfranco Viesti (Università di Bari)